620

Mostra fotografica CONTRASTI

Fotografia

17-18,24-25 giugno 2017 Sala mostre Piazza della Vittoria Cernusco Lombardone

Domenica 25 giugno, presso la sala mostre di piazza della Vittoria, si è tenuta la cerimonia di premiazione del 3° concorso fotografico a tema “Contrasti”, organizzato dal fotogruppo Effeotto con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Cernusco Lombardone.
Gli interventi del Presidente Giuseppe Gironi, di Valeria Pirovano, Consigliere Delegato alle Attività Culturali e Giovani del Comune di Cernusco Lombardone, sono serviti, oltre che  a salutare e ringraziare gli intervenuti, a illustrare lo svolgimento del tema proposto dai 42 autori, provenienti da diverse regioni italiane, e il difficile compito dei giudici che hanno dovuto scegliere, tra le 120 immagini pervenute, la decina di scatti vincenti.
Il Vicepresidente del sodalizio Emanuele Pirovano, che ha condotto la cerimonia, ha poi dato il via alla consegna dei riconoscimenti ai concorrenti premiati o segnalati.

SEGNALATI:
ENRICO MEZZANOTTE di BERNAREGGIO (MB) con l’opera “INCOERENZA”
DIONIGI SANGALETTI di SERGNANO (CR) di con l’opera “BUFERA”
al quale viene anche riconosciuta una menzione speciale “alla carriera” essendo nato nel 1936.
GIACOMO VALTOLINA di OSNAGO (LC) con l’opera “Diversi da chi?”
GIUSEPPE BARERA di BERNATE TICINO (MI) con l’opera “Antipodi antropologici”
ALBERTO STUCCHI di CERNUSCO LOMBARDONE (LC) con l’opera “Argilla e silicio”

Terzo classificato
GIANFRANCO SALSI di GATTATICO (RE) con l’opera “STATUE” e la seguente motivazione:
“Per la sapiente scelta nell’uso del bianco e nero che sottolinea il contrasto fra i soggetti ben inseriti nell’immagine attraverso geometrie perfette”

Secondo classificato
ROBERTO ARLATI di MERATE (LC) con l’opera “WHERE BEAUTY BEATS” e la seguente motivazione:
“Un evidente colpo d’occhio e una ricerca concettuale caratterizzano questa immagine dall’impeccabile composizione e realizzazione tecnica”

Primo classificato
ORESTE GIROTTO di LANCENIGO DI VILLORBA (TREVISO) con l’opera “DIAVOLO E ACQUASANTA” e la seguente motivazione:
“Per la cura nella composizione e nell’inquadratura dell’immagine che ben evidenzia il contrasto sia dei simboli che della cromia”

Sotto trovate le fotografie della premiazione e dell’allestimento, dei vincitori e dei segnalati.