Archives

GIU’ LE MANI !

In occasione delle manifestazioni organizzate dalla Consulta cultura, sport e tempo libero del Comune di Cernusco Lombardone, legate alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il fotogruppo Effeotto ha presentato la mostra fotografica di Riccardo Clerici  e l’audiovisivo di Giuseppe Gironi Presidente del fotogruppo, presso la biblioteca comunale.

Martedì 1 dicembre si è tenuta una serata con la presentazione da parte delle autrici, Valentina Pitzalis e Giusy Laganà, del libro “Nessuno può toglierti il Sorriso”.

Valentina Pitzalis aveva ventisette anni quando, il 17 aprile del 2011, suo marito l’ha cosparsa di cherosene e le ha dato fuoco, morendo lui stesso tra le fiamme. Lei si è svegliata in un letto d’ospedale col volto completamente sfigurato, una mano amputata e l’altra gravemente danneggiata. Da allora Valentina è diventata un simbolo della lotta alla violenza sulle donne, per la forza con cui ha reagito alla tragedia, la sensibilità con cui ha raccontato e ha analizzato l’accaduto, il coraggio e la speranza che è capace di comunicare. Valentina ha deciso di raccontare questa sua esperienza in un libro, Nessuno può toglierti il Sorriso, scritto con Giusy Laganà, edito da Mondadori, diventando un simbolo della lotta alla violenza di genere.

 

Anche noi siamo la Storia

Dopo la pausa estiva Il fotogruppo Effeotto ha ripreso l’attività con una mostra di fotografie in grande formato di Fulvio Galbiati, Giorgio e Guglielmo Pennati del AFCB Amatori Fotografici di Cassina de’ Bracchi.
Con “Anche noi siamo la storia” i tre fotografi casatesi hanno voluto raccontare la storia di un paese attraverso i piccoli eventi, i personaggi e i luoghi della quotidianità. La sera del 7 settembre, in occasione dell’inaugurazione, sono stati proiettati alcuni audiovisivi di Giorgio Pennati dal titolo: “Granoturco” Magica festa” “I misteri di Trapani” “Una meravigliosa esplosione” “Il Santo del lago”.
Si tratta di lavori ispirati alle tradizioni e alla cultura popolare che l’autore ama particolarmente custodire e tramandare con le sue immagini, che ha presentato e commentato davanti a un attento pubblico.

“L’ idea è nata perché si voleva raccontare un paese della Brianza.
Spesso e volentieri vediamo delle foto che ritraggono personaggi , luoghi che fanno rivivere i tempi passati, perché creano un’atmosfera di quei tempi, si ricercano personaggi unici e particolari di quel tempo.
Così facendo però, molte volte, veniamo distratti dalla quotidianità e dalle mille cose che ci circondano della vita attuale.
Iniziando questo progetto ci siamo accorti che anche un paese come il nostro ha la sua storia ; sarà storia minore ma sempre storia è.
Non importa che sia un personaggio comune o pubblico, essi danno il proprio contributo, in modo meraviglioso, alla vita ed alla storia del proprio paese.
Manifestazioni, ricorrenze, sport, feste formano una linea che conduce sempre alla propria storia e se dovessimo guardarla con un po’ di distacco, ci accorgeremmo quanto è interessante e quanto siamo protagonisti del periodo in cui viviamo.
Con la mostra ANCHE NOI SIAMO LA STORIA vogliamo dare appunto questo messaggio, ma nello stesso tempo, chi guarderà le foto dopo di noi, potrà comprendere la storia vissuta del nostro tempo.”

A.F.C.B. Amatori Fotografici Cassina de’ Bracchi